CRONACA DI BADOLATO

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
  Cerca per anno

Palazzo Gallelli ospita la mostra artistica “Insegui l’Arte”
Palazzo Gallelli ospita la mostra artistica “Insegui l’Arte”
21/08/2022
È stato letteralmente “preso d’assalto” Palazzo Gallelli, a Badolato, per l’inaugurazione della mostra con cui ha preso il via ufficialmente la sesta edizione del festival “Insegui l’Arte”. Lo storico palazzo badolatese, che fino alla 26 agosto accoglie le opere di giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro e di affermati artisti internazionali, ha ospitato così una breve introduzione al festival da parte di Josephine Carioti, direttrice artistica della kermesse, alla presenza del sindaco di Badolato, Nicola Parretta e del presidente dell’Aba Catanzaro, Aldo Costa. A presentare l’esposizione anche con un tour guidato, Lara Caccia, docente dell’Accademia e curatrice della mostra. Centinaia, come detto, i visitatori, molti di essi turisti strani ... leggi tutto

Incendio doloso sui terreni dei baroni Gallelli di Badolato Incendio doloso sui terreni dei baroni Gallelli di Badolato
11/08/2022
Nella giornata di ieri verso le ore 15.00 circa, ignoti appiccavano un incendio sul ciglio della strada che costeggia due fondi agricoli di proprietà dei baroni Gallelli, siti a Badolato marina in località Chianti. L’incendio ha interessato un oliveto bruciando alcune piante, nonchè un altro fondo limitrofo coltivato a seminativo, sempre di proprietà dei baroni di Badolato. Nessun altro fondo agricolo di proprietà dei vicini è stato interessato dal fuoco, prova del fatto che chi ha appiccato l’incendio, lo ha fatto unicamente per danneggiare proprio gli appezzamenti di terreno di proprietà dei baroni di Badolato. Solo grazie alle pulizie stagionali degli operai della loro azienda agricola, l’incendio si è estinto dopo aver bruciato alcune sterpaglie a bordo strada. Sul posto ... leggi tutto

Mostra di Armi e Armature presso castello Gallelli di Badolato
Mostra di Armi e Armature presso castello Gallelli di Badolato
30/07/2022
Dal primo agosto al 30 agosto, sarà visitabile la collezione di armi e armature rinascimentali dei baroni Gallelli, contenute a castello Gallelli di Badolato. Nata dall'interesse per le armi bianche del barone Ettore Gallelli di Badolato, la collezione d' arme di castello Gallelli, è la più numerosa collezione privata di armature nel meridione d’Italia, dato che è infatti costituita da oltre 20 armature complete, che vanno dal 1380 al 1550 (il secolo d’oro dell’armatura a piastre). La collezione Gallelli è inoltre un interessante esempio di varietà e internazionalità, dato che sono presenti armature Italiane, Francesi, Inglesi, e Tedesche. All'ingresso del castello si scorgono subito 10 complete armature italiane del trecento, denominate a muso di cane, seguite poi dalla be ... leggi tutto

A fuoco l’impresa Caffè Guglielmo, Casanova: “Addolorato, urge intervento istituzionale” A fuoco l’impresa Caffè Guglielmo, Casanova: “Addolorato, urge intervento istituzionale”
28/07/2022
"Un presidio economico importantissimo, tanto per il territorio calabrese quanto a livello nazionale ed estero" Fonte: https://www.catanzaroinforma.it/politica/2022/07/28/a-fuoco-limpresa-caffe-guglielmo-casanova-addolorato-urge-intervento-istituzionale/254761/ ... leggi tutto

Dramma a Badolato, 88enne muore mentre tenta di spegnere un incendio
Dramma a Badolato, 88enne muore mentre tenta di spegnere un incendio
19/07/2022
Si è trasformato in tragedia l’incendio scoppiato a Badolato. I vigili del fuoco intervenuto in località Gallipani per spegnere le fiamme hanno infatti rinvenuto il cadavere di un uomo con ustioni su tutto il corpo. Si tratta di un 88enne proprietario del terreno dove sono divampate le fiamme. Secondo quanto ricostruito, l’anziano sarebbe rimasto intossicato dai fumi dell’incendio scoppiato nel suo terreno. L’88enne avrebbe tentato inutilmente di spegnere il rogo che minacciava il suo pollaio rimanendo però intossicato. All’arrivo delle squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Soverato, l’uomo era già morto. Ora per ricostruire l’esatta dinamica di quanto successo è stata aperta un’indagine e sul posto i carabinieri dello locale stazione stanno raccogliendo ... leggi tutto

Il barone Gallelli di Badolato ricevuto nel prestigioso Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.
Il barone Gallelli di Badolato ricevuto nel prestigioso Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.
03/07/2022
Ieri 02 luglio 2022 a Roma presso la splendida Basilica di San Giovanni in Laterano, sono stati nominati i nuovi cavalieri del prestigioso Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Si tratta di un ordine cavalleresco cattolico, di subcollazione pontificia (ossia conferita per delega apostolica dal Cardinale Gran Maestro) e avente personalità giuridica canonica e civile. La costituzione dell'ordine si fa risalire a quella dei Milites Sancti Sepulcri nel 1103. Legato alla basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, proprio perché di subcollazione pontificia, può definirsi come la sola istituzione laicale della Santa Sede incaricata di sopperire alle necessità del Patriarcato Latino di Gerusalemme e di sostenere le attività e iniziative a favore della presenza cristiana in Ter ... leggi tutto

Denunciati alla Procura della Repubblica per abuso d’ufficio gli impiegati di ARCEA: Salvatore Siviglia e Mario Scordamaglia
Denunciati alla Procura della Repubblica per abuso d’ufficio gli impiegati di ARCEA: Salvatore Siviglia e Mario Scordamaglia
01/07/2022
Tutto ebbe inizio quando su segnalazione dell'imputato Francesco Larocca (impiegato proprio presso l'ufficio agricoltura e forestazione della Regione Calabria, quindi subalterno al Dirigente Salvatore Siviglia, ma condannato in primo e secondo grado per estorsione nei confronti proprio dei baroni Gallelli di Badolato, nonchè fratello del genero del Boss Gallelli-macineru, quest'ultimo attualmente detenuto per d’rangheta) ARCEA a firma dello stesso Ing. Siviglia, in maggio 2021 bloccava (si guardi il caso) tutti i finanziamenti agricoli (nonchè la PAC sull'olio extravergine di oliva) destinati all'azienda agraria dei baroni di Badolato, motivando il blocco con presunte irregolarità relative alla legge 2080/92 forestazione. Inoltre i tecnici ARCEA responsabili del primo blocco, in que ... leggi tutto

Nicola Fiorita è il nuovo sindaco di Catanzaro
Nicola Fiorita è il nuovo sindaco di Catanzaro
27/06/2022
Il candidato del Pd, del Movimento 5 stelle e di alcune liste civiche ha vinto con una percentuale del 58,24%, superando con ampio margine il suo competitor Valerio Donato, espressione di un'aggregazione politica e civica che ha visto insieme rappresentanti del centrodestra e del centrosinistra, che si è fermato al 41,41%.  È evidente che ha giocato a favore di Fiorita, come si prevedeva alla vigilia del voto, il forte astensionismo. Mentre al primo turno, quando si era votato anche per il Consiglio comunale, si era recato ai seggi il 65,91% degli aventi diritto, gli elettori che si sono presentati alle urne per il ballottaggio sono stati il 42,22. È la dimostrazione netta di come al secondo turno siano stati più motivati a votare gli elettori di Fiorita, fermamente impegnati a consen ... leggi tutto

Galateo - serie aggiornata, pubblicazione dei baroni Gallelli di Badolato
Galateo - serie aggiornata, pubblicazione dei baroni Gallelli di Badolato
25/06/2022
Dal 2021 il barone Ettore Gallelli di Badolato (Dr. in Sc. Politiche, specializzato in diritto nobilire, araldica e cerimoniale presso la Pontificia Università Regina Apostolorum, nonchè Parafreniere Pontificio di Sua Santità), edita il primo, solo, unico, Galateo regolamentato e aggiornato con periodicità biennale della storia. L’opera è il risultato di un accurato studio di ricerca sui testi in materia editi dal 500 ad oggi, collezionati e contenuti nella cinquecentesca biblioteca del castello Gallelli di Badolato. La pubblicazione è infine patrocinata dal Club Calabrese per la caccia alla volpe a cavallo, e dal Collegio Araldico Romano. Il primo libro sulle buone maniere non a caso venne scritto da un italiano, ovvero Monsignor Giovanni della Casa (Borgo San Lorenzo 1503- Mont ... leggi tutto

Chiesto accesso agli atti anche ad ARCEA relativamente all’impiegato Francesco Larocca imputato per n’drangheta.
Chiesto accesso agli atti anche ad ARCEA relativamente all’impiegato Francesco Larocca imputato per n’drangheta.
23/06/2022
E’ di oggi la notizia che gli avvocati dei baroni Gallelli hanno inoltrato una richiesta accesso agli atti ad ARCEA -Regioen Calabria, relativamente al loro dipendente, geometra Francesco Larocca, impiegato presso l’ufficio dell’UOA “Politiche della Montagna, Foreste, Forestazione e Difesa del Suolo” -Regione Calabria (condannato in primo e secondo grado per estorsione aggravata dal metodo mafioso proprio nei confronti dei baroni Gallelli). Ai sensi dell' Art. 22 legge 241/1990 e a tutela di diritti e interessi riguardanti attività di pubblico interesse, e veduto il fatto che lo scrivente ha un interesse diretto concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento del quale è chiesta ostentazione (cfr. in merito al T.A.R. Saler ... leggi tutto

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x
......................