CRONACA DI BADOLATO

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
  Cerca per anno

Badolato (RC): ennesimo incidente sulla 106, muore studente universitario di Monasterace
Giu 21, 2015
La statale jonica 106 tristemente conosciuta come “la strada della morte”, una delle più pericolose arterie nazionali, ancora una volta è stata teatro di un incidente mortale. Verso le ore 6 di questa mattina, all’uscita del ponte “Gallipari”, all’entrata nord di Badolato Marina, un’auto, una Polo, per cause ancora da accertare, è sbandata finendo la sua corsa contro un muro. Nell’incidente ha perso la vita Francesco Paparo, 24 anni, studente universitario originario di Monasterace, mentre un suo amico O.P. di 34 anni, di professione cameriere, e che era alla guida del mezzo, è rimasto gravemente ferito con fratture e traumi in più parti del corpo. O. P. si trova ora ricoverato all’ospedale di Soverato in prognosi riservata. Fonte https://www.ecodellalocride.it/ne ... leggi tutto


Badolato, in fiamme due automobilidi dipendente comunale Badolato, in fiamme due automobilidi dipendente comunale
17 Aprile 2015
Paura a Badolato, dove potrebbe essere un attacco alle istituzioni l'incendio divampato giovedì notte nel Borgo storico del paese. Due le autovetture rimaste coinvolte in un rogo di cui non si esclude la matrice dolosa. Le due auto appartengono a un dipendente comunale. Sul posto carabinieri della locale Stazione e i vigili del fuoco di località Caldarello con una squadra coordinata dal caposquadra Giovanni Fulciniti, chiamati, in 24 ore,  a domare non solo l'incendio delle due vetture ma anche quello di un autobus a Davoli Superiore. Le  autovetture andate in famme sono una Opel Zafiira e una Opel Agila. Fonte: https://catanzaro.gazzettadelsud.it/articoli/archivio/2015/04/17/badolato-in-fiammedue-automobilidi-dipendente-comunale-eaf5b4c8-8368-44d0-9c42-41c8f90c6389/ ... leggi tutto


Il barone Ettore Gallelli, nominato Parafreniere Pontificio di Sua Santità Il barone Ettore Gallelli, nominato Parafreniere Pontificio di Sua Santità
25.11.2014
Don Ettore Gallelli Benso de Salazar di Badolato, è stato ricevuto tra i Parafrenieri Pontifici di Sua Santità, col suo titolo di barone di Badolato e conte Palatino. Con questa nomina i Gallelli sono divenuti di fatto il solo casato calabrese facente parte della famiglia Pontificia. I Parafrenieri Pontifici di Sua Santità, sono infatti uno prestigioso collegio di gentiluomini di anticamera, selezionati dalla Prefettura Pontificia tra le casate cattoliche più illustri, che dal 1922 assieme ai Sediari Pontifici, condividono le mansioni dell' anticamera di Sua Santità. E' quindi una delle poche casate italiane, autorizzata a detenere presso le proprie residenze il trono papale, che è il prestigioso seggio realizzato in stile barocco, con preziosa foglia d'oro ed elegante velluto ross ... leggi tutto


Badolato (Cz) -Ruba materiale inerte: arrestato Badolato (Cz) -Ruba materiale inerte: arrestato
15 settembre 2014
Badolato (Catanzaro) - I carabinieri hanno posto agli arresti domiciliari a Badolato Giuseppe Caporale, di 34 anni, perchè sorpreso mentre rubava materiale inerte prelevandolo dal greto del torrente "Vodà". L'arresto è stato eseguito dai militari della Compagnia di Soverato, che hanno anche sequestrato l'autocarro sul quale Caporale aveva caricato venti metri cubi di materiale ed un escavatore. Caporale è accusato di furto aggravato e distruzione e deturpamento di bellezze naturali. Fonte: http://www.cn24tv.it/news/96661/ruba-materiale-inerte-arrestato-33enne-a-badolato.html ... leggi tutto


Schianto nel borgo, muore uno studente Schianto nel borgo, muore uno studente
21 Luglio 2014
Il rombo di una moto nella notte, il fragore di un incidente e due corpi a terra, uno senza più vita, nel centro storico di Badolato. Sono gli elementi del tragico incidente nel quale è morto Vincenzo Lanciano, uno studente di 25 anni del luogo. A guidare la moto sulla quale viaggiava come passeggero, una Yamaha R6, un parente: P.L. di 51 anni, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale “Pugliese” di Catanzaro e ora anche con una denuncia per omicidio colposo sul groppone, visto che è risultato positivo all’alcoltest disposto dai carabinieri. L’incidente si è verificato intorno alle 3 della notte tra sabato e domenica, quando ormai era arrivata agli sgoccioli una festa nella piazza principale del borgo. I due parenti decidono di andare via, prendendo la moto del fratello ... leggi tutto


Il barone Gallelli di Badolato rileva il famoso Libro d’Oro della Nobiltà Italiana Il barone Gallelli di Badolato rileva il famoso Libro d’Oro della Nobiltà Italiana
20.07.2014
Con registrazione presso l'ufficio pubblico generale delle opere protette dalla legge sul diritto d’autore (art. 103 L. 633/1941), acquisendo quindi tutti i diritti editoriali in esclusiva, la casa editrice Ettore Gallelli-editore, ha rilevato il prestigioso Libro d’Oro della Nobiltà Italiana, pubblicando quindi nei passati giorni la ventiseiesima edizione 2015-2019. Il Libro d'oro della nobiltà italiana è una prestigiosa pubblicazione, privata, dalla periodicità quadriennale, contenente dati anagrafici e biografici delle casate italiane, ufficialmente riconosciute dallo stato. Nell’opera sono infatti pubblicate anche le famiglie, nobili, italiane, riconosciute nei loro diritti storico-sociali anche dalla Repubblica Italiana, ai sensi del secondo comma della quattordiciesima di ... leggi tutto


Il sindaco di Badolato non si dimette, si difende dalle accuse di mafia Il sindaco di Badolato non si dimette, si difende dalle accuse di mafia
10.07.2013
Il sindaco di Badolato, Giuseppe Nicola Parretta, ha affidato ad una conferenza stampa tenuta stamani a Catanzaro, insieme ai suoi avvocati Salvatore Staiano e Bruno Gianino la sua difesa dalle accuse a lui mosse nell’operazione delle operazioni “Free Boat Itaca”. Il primo cittadino di Badolato si ritiene implicato in vicende che non gli appartengono e così ha inteso mettere a conoscenza i suoi concittadini le proprie valutazioni e le conseguenti determinazioni, ribadendo la sua volontà di non dimettersi e di indire un consiglio comunale aperto a tutti. Come si ricorderà, nell’operazione “Free Boat Itaca” gli inquirenti hanno ricostruito l’intreccio tra ‘ndrangheta e politica nel comune di Badolato, individuando, proprio in Nicola Giuseppe Parretta confermato alla cari ... leggi tutto


La caccia alla volpe a cavallo: la Calabria come Inghilterra La caccia alla volpe a cavallo: la Calabria come Inghilterra
08/09/2011
Sabato 10 settembre 2011 presso la tenuta Pietranera dei baroni Gallelli di Badolato, si rinnova il tradizionale appuntamento con la caccia alla volpe a cavallo, organizzato dal prestigioso Club Calabrese per la caccia alla volpe simulata della tenuta di Pietranera. Ma cosa è esattamente la caccia alla volpe a cavallo? Si tratta di un elegante quanto tecnico sport equestre, adatto solo a cavalieri veramente esperti. Il duca di Beufort (l'ideatore nel lontano diciannovesimo secolo disse). Questo elegante e tecnico sport, considerato la formula uno degli sport equestri, in Italia conta in tutto circa 12 Circoli, con tesserati, e cavalieri proprietari di scuderie, ma in meridione l'unico Club per l'organizzazione di questo elitario sport equestre si trova in Calabria. Grazie infatti ai baro ... leggi tutto


Catanzaro. Incidente mortale sul lavoro: l’imprenditore Andrea Cusimano ha patteggiato una pena ad un anno e otto mesi Catanzaro. Incidente mortale sul lavoro: l’imprenditore Andrea Cusimano ha patteggiato una pena ad un anno e otto mesi
Catanzaro 26 gennaio 2011
Al termine del processo celebrato con rito abbreviato, il giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Catanzaro, Livio Sabatini ha condannato alla pena di un anno e otto mesi Andrea Cusimano, proprietario dell’impresa “Cotto Cusimano”. L’imprenditore, che ha contestualmente beneficiato della sospensione condizionale della pena, era imputato per il reato di omicidio colposo, in relazione all’incidente sul lavoro in cui il 19 marzo del 2009 perse la vita l’operaio 40enne Francesco Comità, ucciso dall’apparecchiatura che serve a sbriciolare le pietre. La sentenza è figlia del patteggiamento chiesto dall’avvocato Pasquale Barbieri, d’accordo con il pubblico ministero Elio Romano. Accusato anche di aver violato le norme in materia di sicurezza sul lavoro, Cusimano h ... leggi tutto


Badolato: è il giorno della caccia alla volpe Badolato: è il giorno della caccia alla volpe "simulata"
19.10.2010
Torna oggi l’appuntamento con la caccia alla volpe simulata organizzata nella tenuta della “Pietra Nera dei baroni Gallelli” di Badolato. Dal 2006, forte di una tradizione ormai consolidata, la famiglia Gallelli è proprietaria del Club Calabrese per la caccia alla volpe simulata a cavallo, l’unica società equestre-nobiliare nel meridione, fondata e capitanata nel 2006 dal suo Master, il barone Ettore Gallelli Benso. La caccia dai Gallelli è in pratica un’elegante e tecnica battuta a cavallo, dove la preda è rappresentata da un esperto cavaliere che, con una finta coda di volpe legata al braccio, funge da selvatico. Il “Drug” (il terreno di caccia) si snoda lungo i fondi adibiti a pascolo, che costituiscono l’azienda agraria di 480 ettari della casata Gallelli. Seguendo ... leggi tutto

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x
......................