CRONACA DI BADOLATO

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
  Cerca per anno

Disfatta Italia: la Germania vince 5-2
Disfatta Italia: la Germania vince 5-2
14/06/2022
Germania batte Italia 5-2 in una partita della Nations League giocata a Moenchengladbach. "Peccato chiudere così, abbiamo concesso troppo nel primo tempo, li abbiamo lasciati giocare, ma il gruppo è ancora aperto". Così il ct Roberto Mancini a Rai1, dopo la cinquina rifilata dalla Germania agli azzurri in Nations League. "Ci sono stati degli errori, non abbiamo difeso bene come squadra. Se ti esponi al contropiede contro questi giocatori rischi" ha aggiunto. Il pesante ko "non modifica nulla nel nostro percorso, abbiamo due partite a settembre, hanno esordito tanti giovani". "Siamo stati sfortunati in 4-5 occasioni che avrebbero potuto riaprire la partita" ha concluso il commissario tecnico. "Non ci sono scuse. Stasera non ha funzionato nulla. Dobbiamo guardarci in faccia e capire cos ... leggi tutto

Referendum sulla giustizia, è una debacle storica: l’affluenza al 20,9%. Peggior risultato di sempre: ecco tutti i dati
Referendum sulla giustizia, è una debacle storica: l’affluenza al 20,9%. Peggior risultato di sempre: ecco tutti i dati
12/06/2022
Referendum, affluenza definitiva al 20,9% L’affluenza definitiva (7.903 Comuni su 7.903) per il voto di ieri sui 5 Referendum sulla giustizia, secondo i dati del Viminale, è stata del 20,9%. Al primo quesito (‘Incandidabilità dopo condannà) l’affluenza è stata del 20,95%; al secondo quesito (“Limitazione misure cautelari”) del 20,93%; al terzo questito (‘Separazione funzioni dei magistratì) del 20,93%; al quarto quesito (‘Membri laici consigli giudiziarì) del 20,92%; al quinto quesito (‘Elezioni componenti togati Csm”) del 20,92%. • 18h fa 02:14 Referendum, i risultati dei 5 quesiti Ecco i risultati dei cinque quesiti sul referendum della giustizia. Quando sono stati scrutinate 22.387 sezioni su 61.569 al referendum numero 1 sull’abolizione della legge ... leggi tutto

I baroni Gallelli ottengono dal comune di Badolato l’annullamento delle ordinanze di demolizione
I baroni Gallelli ottengono dal comune di Badolato l’annullamento delle ordinanze di demolizione
07/06/2022
E’ notizia di oggi che il comune di Badolato ha annullato le ordinanze di demolizione relative alla piscina, ai pozzi, e ai gabbioni dell’agriturismo della tenuta dei baroni Gallelli di Badolato. Tutto ebbe inizio in maggio 2021 quando ignoti trafugavano presso gli uffici competenti della regione, i carteggi autorizzativi delle predette strutture. Successivamente il geometra Francesco Larocca (condannato a 7 anni di reclusione in primo grado e 4 anni in secondo grado, per estorsione proprio nei confronti dei baroni Gallelli di Badolato, nonchè fratello del genero del Boss Gallelli-macineru, quest'ultimo attualmente detenuto per d’rangheta), inoltrava all’ufficio tecnico del Comune di Badolato tre diverse denunce, accusando di abusivismo edilizio proprio i baroni di Badolato, so ... leggi tutto

Lo storico Antonio Gesualdo ricordato a Badolato sua città Natale con l’inaugurazione dell’associazione a suo nome
Lo storico Antonio Gesualdo ricordato a Badolato sua città Natale con l’inaugurazione dell’associazione a suo nome
02/06/2022
Alla Cerimonia che prevede anche la riapertura e l’inaugurazione della sua immensa e dotatissima libreria gesualdiana (dove sono presenti, annoverati e catalogati volumi di grande rarità e interesse letterario), all’interno del palazzo di famiglia saranno presenti autorità e persone che conoscevano e amavano il professore Gesualdo. Tra questi il sindaco di Badolato Giuseppe Nicola Parretta e il nostro direttore Riccardo Colao che illustrerà l’attività gesualdiana. L’occasione prevede anche l’apertura dell’Associazione Culturale che recherà il nome del compianto professore Gesualdo, che avrà come presidente Anna Maria Laganà. Fonte: https://www.litalianonews.it/2021/12/07/lo-storico-antonio-gesualdo-ricordato-a-badolato-sua-citta-natale-con-linaugurazione-dellassociazion ... leggi tutto

Italia, delusione e orgoglio per Chiellini: le sue parole d'addio
Italia, delusione e orgoglio per Chiellini: le sue parole d'addio
01/06/2022
Non c’è stata storia a Wembley. L’Italia è stata completamente dominata dall’Argentina di Messi e compagni, con l’Albiceleste che ha trionfato 3-0 aggiudicandosi così la finalissima tra i campioni d’Europa e i campioni della Coppa America.  • Italia, Chiellini chiude con 117 presenze: in tre lo superano • Italia-Argentina, le parole di Chiellini al termine del match • Italia, il messaggio di Chiellini sui social Italia, Chiellini chiude con 117 presenze: in tre lo superano Italia-Argentina valeva un trofeo che purtroppo non è stato alzato in cielo come qualche mese fa a Wembley, ma verrà ricordata anche come l’ultimo match di Giorgio Chiellini, il capitano della Nazionale. L’ex giocatore della Juventus saluta così dopo 117 presenze con la maglia ... leggi tutto

Castello Gallelli aperto gratuitamente per la dodicesima edizione delle giornate A.D.S.I.
Castello Gallelli aperto gratuitamente per la dodicesima edizione delle giornate A.D.S.I.
23/05/2022
Anche in Calabria il più grande museo diffuso d’Italia, quello delle dimore storiche, riapre in questi giorni le sue porte gratuitamente. Torna la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, quest’anno alla sua XII edizione. Saranno visitabili gratuitamente centinaia di luoghi esclusivi come castelli, rocche, ville, parchi e giardini, in un’immersione nella storia che rende ancora oggi il nostro Paese identificabile nel mondo e che potrebbe costituirne il perno dello sviluppo sostenibile a lungo termine. Dopo questo lungo periodo di restrizioni, possiamo approfittare oggi di un’importante occasione di cultura e di conoscenza, e riscoprire grandi tesori, in luoghi a noi prossimi, città e paesi. Sarà possibile rivivere così l’emozione del Grand Tour e visit ... leggi tutto

Rifugiati Ucraini anche presso i baroni Gallelli di Badolato
Rifugiati Ucraini anche presso i baroni Gallelli di Badolato
18/05/2022
Anche i baroni Gallelli di Badolato hanno accolto due rifugiati Ucraini presso tenuta Pietranera. Un iniziativa personale dei baroni Ettore e Isabella Gallelli di Badolato, che conferma Badolato paese dell’accoglienza, dato che nei giorni scorsi proprio a Badolato è giunta la prima famiglia dall’Ucraina, accolta ed ospitata dal Comune di Badolato e dal Consiglio Italiano per i Rifugiati grazie al progetto SAI (ex Sprar). Diverse altre famiglie potranno quindi essere ospitate sia nella piccola cittadina jonica, che da 25 anni pratica l’accoglienza e la solidarietà a migranti e profughi provenienti da tutto il Mondo, e sia nei paesi vicini del comprensorio inclusi nell’ambito socio-sanitario di Soverato. Non è la prima volta che rifugiati politici, esuli, e bisognosi, trovato aiu ... leggi tutto

Il grande fallimento del reddito di cittadinanza
Il grande fallimento del reddito di cittadinanza
17/05/2022
Il 70% di coloro che hanno iniziato a percepire il beneficio tra aprile e giugno del 2019 lo aveva ancora nell'ultimo semestre del 2021. Il Reddito di cittadinanza è una misura costosa ma davvero utile? Nei primi tre anni di Reddito e Pensione di Cittadinanza sono stati erogati quasi 20 miliardi di euro a 2 milioni di nuclei per un totale di 4,65 milioni di persone. Ma se il reddito (e pensione) di cittadinanza ha funzionato come misura contro la povertà non si può dire lo stesso come passaggio verso l'inserimento lavorativo: la conferma arriva da un paper dell'Inps sulla misura secondo la quale il 70% di coloro che hanno iniziato a percepire il beneficio tra aprile e giugno del 2019 lo aveva ancora nell'ultimo semestre del 2021. La permanenza nel beneficio sembra essere soprattutto ... leggi tutto

Elisabetta Franchi: dipendenti “Anta” o….”Antani”?
Elisabetta Franchi: dipendenti “Anta” o….”Antani”?
17/05/2022
La stilista Elisabetta Franchi ancora al centro delle polemiche. Una lavoratrice della Betty Blue racconta la sua esperienza in un’intervista. “Abbiamo sempre fatto gli straordinari ma il clima è peggiorato. Ci siamo rivolti al sindacato anche se molti nell’azienda hanno paura. Per Franchi la vita privata non esiste. Una sua collaboratrice è incinta e lei è arrabbiatissima. Elisabetta Franchi, ancora Elisabetta Franchi. In origine furono le sue dichiarazioni sulle donne “anta”, le sole cui nella sua azienda fosse concesso di ricoprire incarichi di responsabilità, perché possono lavorare “h24”. Poi la condanna per comportamento antisindacale. Ora una sua dipendente decide di parlare: “Una sua collaboratrice è incinta e lei è arrabbiatissima. Per lei la vita privata no ... leggi tutto

Le dipendenti “anta” secondo Elisabetta Franchi
Le dipendenti “anta” secondo Elisabetta Franchi
12/05/2022
La stilista di moda Elisabetta Franchi si trova in queste ore al centro di un acceso dibattito. A suscitarlo le sue dichiarazioni in materia di assunzioni in azienda, durante un'intervista in occasione di un evento organizzato da il giornale Il Foglio a Milano, filmata e poi twittata dall'influencer Stefano Guerrera, il quale sulla piattaforma social ha scritto accanto al video «Perché non si sta parlando di questo abaco ad anelli di vergogna firmato Elisabetta Franchi?». «Quando metti una donna in una carica molto importante poi non ti puoi permettere di non vederla arrivare per due anni perché quella posizione è scoperta. Un imprenditore investe tempo, energia e denaro e si ti viene a mancare è un problema, quindi anche io da imprenditore responsabile della mia azienda spesso ho ... leggi tutto

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x
......................